Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard.

Direzione Comunicazione, Relazioni Esterne ed Istituzionali

WWW.LINGUAITALIANA.RAI.IT

04-aprile-2006

RAI LANCIA WWW.LINGUAITALIANA.RAI.IT

Apprendere la lingua italiana non e’ impresa facile per quanti vivono fuori dall’Italia, ma e’ pre-requisito indispensabile per essere accolti come studenti nelle nostre università o come strumento valido per avviare imprese economiche e culturali. Le azioni condotte dal Ministero degli Affari Esteri, dal MIUR e la encomiabile attività della Societa’ Dante Alighieri ottengono risultati sempre piu’ rilevanti ed apprezzabili, contribuendo ad una costante crescita della domanda in tutto il mondo. Rai é sollecitata da tantissimi Paesi a fornire programmi radiotelevisivi, da fruire su differenti media, per conoscere la cultura, la lingua, lo stile di vita italiano. Molteplice la risposta RAI, che va dai programmi diffusi da Rai International in tutto il mondo ai corsi di lingua di Rai Educational, fino alle centinaia di siti internet prodotti da tutte le reti RAI ed editati anche da Rainet e Raiclick. La direzione Marketing Rai, con il supporto di Rainet ed in collaborazione con l’Istituto Luce, ha creato un portale (www.linguaitaliana.rai.it) che, all’interno dell’immensa offerta RAI, indirizza studenti e docenti interessati a conoscere la nostra lingua ad una selezione di offerte, che per rilevanza e qualità si presta alle esigenze di apprendimento. I programmi presentati appartengono a tre categorie: - fruibili su RAI International, via satellite o via cavo, sottoscrivendo un abbonamento. - disponibili on line, integralmente o con frammenti di senso compiuto. La maggior parte di questi clip è accessibile gratuitamente, per altri invece l’accesso è a pagamento oppure limitato, a titolo sperimentale, alle Università abilitate. - disponibili off line, facendone richiesta alle Teche RAI ed all’Istituto LUCE. Negli Stati Uniti sei università di eccellenza (Harvard, Boston College, New York University, Rutgers University, Georgetown e Maryland University) hanno avviato nel semestre in corso una sperimentazione che include nelle lezioni di italiano videoclip accessibili attraverso i siti www.linguaitaliana.rai.it e www.medita.rai.it di Rai Educational. Ad Harvard oggi l’italiano si studia attraverso la fiction RAI “Il commissario Montalbano”. A seguito di questa prima fase sperimentale già molte altre università e scuole superiori americane dal prossimo autunno hanno richiesto di essere coinvolte nel progetto RAI, coordinato dall’ambasciata italiana a Washington, in collaborazione con i consolati di Boston e New York. Prossima tappa sarà la presentazione del sito a Varsavia in collaborazione con gli uffici dell’ICE per implementare la diffusione della lingua italiana nei paesi dell’Europa Orientale attraverso la programmazione radiotelevisiva di RAI. A seguire la Cina, l’India, il Mediterraneo.

Stampa articolo

Archivio